Luglio 2017
Dom Lun Mar Mer Gio Ven Sab
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31

Gare Attive

Nessuna gara attiva

Bandi di Abilitazione all'Albo dei Fornitori

Aggiornamenti normativi

Libera concorrenza: i limiti alla discreziona...

Il principio della discrezionalità amministrativa costituisce una componente essenziale dell’attività della P.A.; laddove non si è in presenza di atti vincolati, infatti, permette una scelta ponderata che tenga conto di tutti gli interessi in gioco al fine di concretizzare l'interesse pubblico. Tuttavia la discrezionalità amministrativa non può tradursi in arbitrio e deve essere sempre esercitata ne...
Criterio dell’offerta economicamente pi...

Il TAR Lombardia - Brescia, Sez. II, con la sentenza n. 912 del 14 luglio 2017, si è pronunciato sulla legittimità o meno dell'offerta economicamente senza una valutazione dell’offerta tecnica e, in particolare, della qualità dei prodotti proposti dai concorrenti. Il bando prevedeva espressamente che la gara sarebbe stata aggiudicata “in base all’offerta economicamente più vantaggiosa...
LA VALUTAZIONE DELL'OFFERTA ECONOMICA

Il Tar, Brescia, con la sentenza n. 912 del 14 luglio scorso, interviene sulla legittimità dell’offerta economica, senza la valutazione dell’offerta tecnica. I documenti di gara prevedevano la possibilità di aggiudicare la procedura con l’offerta economicamente più vantaggiosa, sulla base dei criteri indicati nel disciplinare di gara, con la considerazione, anche degli elementi dell’offerta tecnica....
Appalti: il CdS sui requisiti dei componenti...

Il Consiglio di Stato, Sez. V, con la sentenza n. 3400 dell'11 luglio 2017, si è pronunciato sui requisiti che devono essere posseduti dai membri delle commissioni di gara nell'ambito di una gara d'appalto. I giudici di Palazzo Spada hanno affermato che, "in base a un condiviso orientamento, nelle gare pubbliche la legittima composizione della Commissione presuppone solo la prevalente, seppure non esclusiva, presen...
DLGS n. 50/2016: Procedura d’infrazione...

Piove sul bagnato. Non bastavano un avviso di rettifica di ben 8 pagine in cui erano inserite circa 170 correzioni (su un testo composto da 220 articoli) che modificano circa 100 articoli pari al 44% dell'articolato ed un decreto correttivo composto da 131 articoli in cui sono riportate quasi 450 modifiche a circa 130 articoli del Codice. Arriva adesso una nuova procedur...
I SERVIZI INFUNGIBILI

Il Consiglio di Stato, con l’adunanza della Commissione speciale del 6 luglio 2017, con il parere n. 1703 del 18 luglio 2017 è intervenuto sull’affare n. 01887/2016 a oggetto:  Autorità nazionale anticorruzione (ANAC) Linee guida dell’ANAC relative alle procedure negoziate senza pubblicazione di un bando di gara nel caso di forniture e servizi ritenuti infungibili. Le stesse sono pervenute una prima vo...
IL CONFLITTO DI INTERESSE

Con la sentenza n. 3415 del 11 luglio scorso, il Consiglio di Stato, Sezione V, è intervenuta in tema di conflitto di interesse e alla sua portata generale, che non va riferito non solo ai dipendenti in senso stretto ma anche ai soggetti che in base ad un valido titolo giuridico possono impegnare la Stazione appaltante, ai sensi dell’articolo 42 del codice dei contratti. Il comma 2 di tale articolo prevede che “Si ha conflit...
Gare, per l'avvalimento basta l'impegno

In una gara d' appalto l' avvalimento per i requisiti di fatturato globale e specifico non comporta la necessità di indicare specifici beni materiali indici di consistenza finanziaria; occorre la volontà di mettere a disposizione la propria solidità finanzia ed esperienza specifica maturata nel settore. È quanto afferma il Consiglio di stato, sezione seconda con la sentenza dell' 11 luglio 2017 n. 3422 c...
Grandi eventi, ci pensa l'Anac

L' Anac potrà aiutare le stazioni appaltanti a evitare illegittimità degli atti di gara relativi anche in caso di singoli appalti oltre 15 milioni di euro e quando vi siano ricorrenti indici di elevato rischio corruttivo. Non sarà più prevista la collaborazione strutturata con le centrali di committenza. Sulla base di questi, e di altri, elementi cambia pelle l' istituto della cosiddetta vigilanza collaborat...
Interpelli all’ANAC: quali Appalti rigu...

Gli «interpelli» all’Anac per la vigilanza collaborativa sugli appalti quale tipo di affidamenti riguarderanno? Il regolamento è adottato nell’ambito dell’autonomia regolamentare riconosciuta all’Autorità e si applica agli appalti e alle concessioni per l’acquisizione di servizi, forniture e lavori che le amministrazioni aggiudicatrici, gli enti aggiudicatori, le centrali di committe...
TuttoGare

Norme tecniche di utilizzo | Policy Privacy | Help Desk 895 500 0024 - Attivo dal Lunedì al Venerdì dalle 09:00 alle 18:00

Autorita portuale di Brindisi

p.zza Vittorio Emanuele II, 7 - Brindisi (BR)
Tel. 0831.562.649-50 - Fax. 0831.562.225 - Email: protocollo@portodibrindisi.it - PEC: protocollo@pec.porto.brindisi.it -